Aggiornamento Def Stan 91-091 Issue 10

Il 28 Settembre è stata pubblicata la nuova versione del Def Stan 91-091 Issue 10, in cui sono contenuti due importanti aggiornamenti per quanto concerne la certificazione del jet fuel.

Aggiornamento Def Stan 91-091 Issue 10

Il 28 Settembre è stata pubblicata la nuova versione del Def Stan 91-091 Issue 10, in cui sono contenuti due importanti aggiornamenti per quanto concerne la certificazione del jet fuel.

Nella nota 15 viene ribadito che gli unici due metodi automatici accettati sono ITR (Annex C- strumento AD System DR10) e ETR (Annex D- strumento Falex), inoltre viene precisato che in caso di disputa tra metodo visuale e automatici, questi ultimi sono i metodi di riferimento.
 
Note 15: The annexes referred to in Table 1 and this note correspond to those in IP 323. If the technically equivalent ASTM D3241 test method is used, the same protocol shall be followed using the appropriate annex that corresponds to the visual (VTR), interferometric (ITR) or ellipsometric (ETR) method. Tube deposit ratings shall be measured by IP 323 Annex C ITR or Annex D ETR, when available. If the Annex C ITR device reports “N/A” for a tube’s volume measurement, the test shall be a failure and the value reported as >85 nm. Visual rating of the heater tube shal l  be by the method in IP 323. Annex B is not required when Annex C ITR or Annex D ETR deposit thickness measurements are reported. In case of dispute between results from visual and metrological methods, the metrological method shall be considered the referee.

Nella sua gamma di prodotti dedicati alla analisi del jet fuel, Nordtest può vantare il DR 10 Ad System, strumento automatico per il metodo ITR e unico strumento, attualmente in commercio, conforme a entrambe le norme ASTM D3241 e ASTM D1655.

AD System DR10
AD SYSTEMS DEPOSIT RATER DR10 THERMAL OXYDATION STABILITY OF TUBINES FUELS
Il Jet Fuel Thermal Oxidation Test (JFTOT) è utilizzato per misurare la stabilità ad alta temperatura dei combustibili per turbine avio. Il test deve essere eseguito su ogni lotto di carburante prodotto, secondo le norme ASTM D1655 e DEF STAN 91-91. In questo metodo di prova, il carburante viene pompato attraverso il tubo di riscaldamento ad una portata fissa e per un periodo di tempo specificato. Il carburante viene accettato o rigettato in funzione della quantità di deposito lasciato sul tubo di prova. Tradizionalmente, la quantità di deposito sul tubo viene valutato visivamente confrontandolo con una scala di colori di riferimento. La valutazione corretta richiede una significativa esperienza e competenza; tuttavia può essere molto soggettiva.
Scheda Prodotto